Home » Articoli » Cosa fare a Los Angeles il giorno di Natale

Cosa fare a Los Angeles il giorno di Natale

9 cose fare a Los Angeles il giorno di Natale, tra camminate, parchi e attrazioni di una delle città più complete degli Stati Uniti

Per come siamo abituati in Italia, il giorno di Natale per molti è ritenuto sacro o comunque preso per il giorno festivo per eccellenza.
Ricordandomi di un mio viaggio passato in Giappone, dove non viene festeggiato affatto, se non per la famosa ricorrenza di mangiare da KFC il 25 Dicembre, abbiamo voluto provare la stessa esperienza a Los Angeles.
Sì, è vero, in Giappone sono pochissimi i cristiani è ovvio che non venga festeggiato, ma è anche vero che gli Stati Uniti son il paese più multiculturale al mondo. Anche se la California ha la stessa percentuale di cristiani praticanti dell’Italia, le festività non sono molte sentite, ognuno le vive come preferisce. Quindi se siete fantasiosi come noi, potrebbero interessarvi cosa fare a Los Angeles il giorno di Natale.

Los Angeles a Natale

Venice beach

Potremmo suddividerla in 2 zone:

  1. Quella residenziale, dove sono stati costruiti canali d’acqua nel mezzo a dei quartieri abitativi, da qui il nome Venice (anche se sembra più lo stile dei Paesi Bassi secondo me), qui il costo della vita è parecchio alto ed è popolata da gente più o meno facoltosa, ma anche da molti homeless.
  2. E poi quella Popolare, locata in una lunga zona pedonale/ciclabile che costeggia l’oceano collegandosi fino al molo di Santa Monica più a Nord.

Quest’ultimo per molti rappresenta la vera essenza Californiana, spiagge sconfinate, piste da skateboard, campi da tennis, da basket, palestre all’aperto e un sacco di negozi di cibo, souvenir e marijuana legale. Sono tutti molto rilassati e molto cordiali, in ogni negozietto in cui siamo entrati, abbiamo trovato qualcuno che aveva voglia di parlare o magari darti solo qualche consiglio e augurarti buon Natale.
Non è magari un posto dove ci passeremmo le giornate, ma se vi piace la spiaggia, il surf o il clima “chill” della gente del posto vi troverete benissimo.

canali venice beach zona residenziale
spiaggia venice beach

Santa Monica Pier

Per molti anni ha avuto un significato diverso da come lo intendiamo oggi. Il molo di Santa Monica per molti americani era il punto di arrivo, magari anche l’inizio di una vacanza, perché proprio qui terminava la famosa Historic Route 66.
Oggi è diventato principalmente un’attrazione per tutti i gusti.
Sul molo infatti puoi trovare dai pescatori, agli artisti di strada ai venditori, oppure ristoranti, pub, negozi di souvenir e persino un parco dei divertimenti a ingresso libero con spesa dai 5 ai 12$ per attrazione.

Il giorno di Natale è usanza di molti “losangelini” passare la serata qui. Se siete in auto, per evitare lunghe colonne e risparmiare qualche soldo, vi consigliamo di parcheggiare qui.

tramonto su santa monica pier
parco divertimento santa monica pier

Disneyland

Noi personalmente non ci siamo stati, ma sappiamo che anche qui è gettonatissimo il giorno di Natale per gli statunitensi.
Si tratta del primo parco Disneyland mai costruito e l’unico che Walt Disney ebbe visto.
Le attese in questo giorno possono essere veramente lunghe e si consiglia di arrivare di buon’ora all’ingresso del parco.
La sua ubicazione è poco fuori Los Angeles, nella città di  Anaheim, circa 30 min di auto.
Il prezzo medio di ingresso durante l’anno si aggira sui 100$ solo per il parco principale, per poi salire nei giorni festivi, a Natale siamo circa 170$ a persona.

Universal Studios

Come Disneyland, preparatevi a una levataccia per godere del parco, poiché il 25 dicembre è il giorno più affollato dell’anno.
Oltre al giro turistico guidato agli studi televisivi veri e propri, incluso nel biglietto, c’è anche l’accesso al luna park a tema “The Grinch” e di molti film della casa produttrice.
Il parco si raggiunge facilmente in auto e si trova poco più a Nord di Hollywood, appena superata la collina con l’iconica scritta della città.
Come quasi ogni attrazione anche qui i prezzi oscillano in base al periodo dell’anno, mediamente tenete conto di spendere almeno 120$ per un  ingresso semplice, per salire a 150$ nelle festività natalizie.

Little Tokyo

Come raccontavamo all’inizio, i giapponesi non sono particolarmente dediti al Natale, per cui in questo quartiere il 25 dicembre è uguale a qualsiasi altro giorno dell’anno.
In origine questa zona nacque come zona di confinamento per gli abitanti giapponesi residenti nella metropoli durante la seconda guerra mondiale.
Oggi oltre a palazzi abitativi, ci sono moltissimi ristoranti e negozi tipici, gestiti da giapponesi.
Noi personalmente abbiamo mangiato qui e ve lo consigliamo.
Prestare molta attenzione a dove parcheggiate in loco, molte volte si verificano furti o truffe sui pagamenti, per cui consigliamo di parcheggiare più a Nord e farsela a piedi.
Può essere anche pericoloso girare la notte essendo Little Tokyo molto vicino al quartiere più pericoloso della città, Skid Row.

pranzo a little tokyo
viale pedonale little tokyo

Olvera Street

Appena addentrati in questa via vi ritroverete all’improvviso in Messico. Questa via è ciò che più si avvicina a un centro città per come siamo abituati in Europa.
L’architettura e i colori sono rimasti quelli storici, di quando ancora la California faceva parte dello stato del Messico.
Principalmente è una via con street food messicano e negozi di souvenir o manifatturiero del centro America, ottimo posto per comprare un souvenir originale.
Nel pomeriggio si può assistere anche a una funzione religiosa con successive ballate e sonate, svoltasi nella piazza del monumento “El Pueblo de Los Angeles
Circa a metà della via è possibile visitare la casa più antica di Los Angeles, “Avila Adobe“, un museo che purtroppo il 25 dicembre non è aperto, un motivo per tornarci

avila adobe in olvera street

Info:

La temperatura media è intorno ai 18/20°C, consigliamo vestiti leggeri se avete voglia di camminare.
L’autostrada (freeway), il giorno di Natale è molto più scorrevole rispetto agli altri giorni, non fateci l’abitudine.

Pershing Square

Altro accenno all’architettura europea, in zona downtown,  una grande piazza intorno ai grattacieli
Posto in cui ammirare installazioni di arte pubblica, temporanea o permanenti. Nel periodo natalizio, al suo interno, viene installata un pista da pattinaggio su ghiaccio, avvolta da un grande ronzio di macchine frigorifere che  evitano lo scioglimento del ghiaccio alle temperature californiane.
Qua e là si possono trovare varie bancarelle che vendono cibo e bibite, dico bibite perché per riuscire a trovare dell’acqua in centro Los Angeles abbiamo dovuto camminare parecchio.

skyline visto da pershing square
graffito vicino pershing square

Descanso Gardens

Da andare rigorosamente dopo il calar del sole, i Descanso Gardens, che durante il resto dell’anno sono “solo” un grande parco botanico, in inverno diventano un posto magico ma anche ipnotizzante.
All’interno vengono installate diverse attrazioni luminose artistiche, con sottofondo di musica ambientale.
All’ingresso vi indicheranno il primo sentiero da seguire, da lì in poi potete prendervi tutto il tempo che desiderate per ammirare le opere luminose che ospita.
Ogni istallazione è contrassegnata da un numero, bisognerebbe seguire l’ordine dei numeri per sapere a quale attrazione fermarsi dopo, è comunque tutto indicato con appositi cartelli a ogni bivio o incrocio.
Prima di recarvici abbiamo cenato a “La Cañada Imports“, non gli davamo molta fiducia, ma in realtà abbiamo mangiato molto bene.
Ingresso con giorno pre-selezionato: 40$ a persona

luci al descanso gardens
alberi illuminati al descanso garden
gardino giapponese al descanso gardens

Partita dei Lakers

Non è il posto per noi, ma per chi può interessare, il giorno di Natale, la squadra dei Lakers ha l’usanza di organizzare una partita alla “cripto.com arena”.
Inutile dire che per riuscire ad accaparrarsi un posto decente, bisogna prenotare con largo anticipo ed essere pronti a spendere 200$ o più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *