• Menu
  • Menu
Home » Articoli » In Abruzzo con il cane: Guida completa

In Abruzzo con il cane: Guida completa

3 giorni spasso per l’Abruzzo con Luna, consigli di viaggio tra città, spiaggia, montagna, ristoranti e street food

Tre giorni di vacanza insieme a Luna.

Al ritorno dall’Irlanda abbiamo deciso di fare un viaggio anche in Italia e abbiamo scelto l’ Abruzzo cogliendo l’occasione di portare con noi anche il nostro cane, Luna.

Consigli per il viaggio in autostrada

Ovviamente con Luna al seguito ci siamo organizzati in modo tale che il viaggio non sia troppo stressante per nessuno. Prima di partire abbiamo preparato una piccola borsetta con le cose che servivano al cane e ci abbiamo messo dentro:

  • Un giochino
  • Una coperta da mettere sopra i sedili per non fargli riempire di peli che noi abbiamo dimenticato
  • Ciotola e borraccia pieghevoli per cani
  • Crocchette e acqua che riempivamo fresca a ogni autogrill

Per tenerla “ferma” abbiamo usato il guinzaglio che si aggancia comodamente al gancio della cintura tipo questo.

In linea di massima ci siamo fermati ogni 2-3 ore per farla bere e farle fare un giro nei fido park dell’autostrada, dove ce ne erano (sul sito di autogrill trovi tutte le aree cani nel percorso che farai)

Lunetta in macchina

Alloggio

Arrivati la mattina presto ci siamo diretti all’alloggio che abbiamo prenotato tramite Booking in zona Spoltore (PE) dove Luna ha fatto subito amicizia con il padrone di casa e il suo cane, ci hanno gentilmente anche dato la possibilità di usare il giardino per far sgambettare Luna nei momenti in cui eravamo a casa (pochi), con l’unica raccomandazione di portarla sempre con noi quando andavamo via, cosa che per noi non è stato un problema. Anzi cosi possiamo darvi più consigli possibili.

Uscite ed escursioni

Città

Ormai sappiamo tutti le raccomandazioni estive di Studio Aperto, beh sono valide anche per i nostri amici a 4 zampe. Infatti in città con Luna siamo usciti sempre la mattina presto o il pomeriggio tardi e portandoci sempre dietro la borraccia di acqua anche per lei. Sulla strada per il Centro Commerciale Arca di Pescara si trova un area cani che abbiamo usato per tutti e 3 i giorni inoltre sul lungo mare di Francavilla c’era lo street food siciliano dove abbiamo approfittato per mangiare e passeggiare per digerire il tutto. C’è un area cani anche a Francavilla sulla spiaggia ma noi non l’abbiamo usata perché priva di riparo dal sole.

Spiaggia

Come spiaggia noi abbiamo optato per la Bau Beach in provincia di Chieti ( a circa 20 minuti di macchina da Pescara) che si trova in mezzo a una spiaggia libera molto spartana, ma che con 15€ al giorno offre 2 lettini 2 ombrelloni il tutto recintato in modo che, se il cane non vuole venire con voi in acqua può rimare tranquillo dentro il recinto a guardarvi come ha fatto Luna, che ha paura di entrare in acqua. Inoltre i proprietari vi daranno anche una tanica e una ciotola di acqua fresca per il vostro pelosone. Unica pecca e che non ci sono bar e docce a meno di non andare nel lido vicino a 5 minuti a piedi. Uguale per il parcheggio.

In spiaggia con luna

Montagna

Noi personalmente non siamo tipi da spiaggia, perciò abbiamo preferito prevalentemente fare escursioni in montagna al riparo dal caldo della città. Questi tre posti che erano adatti sia a noi che a Luna:

Prati di Tivo

Passolanciano

Famosa per il suo impianto sciistico, in estate diventa meta di tante famiglie che muniti di sedie e tavolini pieghevoli vengono fino qua su a fare picnic. Altrimenti si può mangiare in uno dei tanti ristorantini e bar lungo la strada , e girare per le bancarelle che offrono prodotti tipici abruzzesi.

Esso fa parte del parco nazionale della Majella che gli abruzzesi chiamano “la bella addormentata”. Leggenda narra che la ninfa Maia mori qui bloccata dalla neve dopo che sali su questa montagna per cercare l’erba che avrebbe curato una ferita di suo figlio Hermes

Passolanciano

Prati di Tivo

Si trova sulla parte nord orientale del Gran Sasso anche qui in estate si può fare picnic ed escursioni sia nei boschi che nei vari sentieri che si possono trovare li. Noi abbiamo fatto entrambe le cose senza andare troppo lontano ma godendoci comunque il fresco della montagna.

Prati di Tivo

Campo Imperatore e Laghetto Pietranzoni

Il punto più famoso del Gran Sasso e devo dire la verità, ne vale assolutamente la pena, la vista li è mozzafiato. Per arrivare su però bisogna parcheggiare l’auto prima al prezzo di 5€ al giorno, ma bisogna arrivare presto perché i posteggi sono limitati, altrimenti dovete aspettare finché non si libera qualche posto. Una volta arrivati non si può non fermarsi a mangiare gli arrosticini tipici abruzzesi al furgoncino di street food, oltre che ovviamente farsi una bella passeggiata nella tranquillità della montagna.

Dal parcheggio scendendo in giù con la macchina ci siamo fatti attrarre dal questo laghetto all’interno del quale c’era riflesso tutto quello che di più bello ci possa essere in questo punto. Le mucche che si abbeveravano circondate dalla cima del Gran Sasso. Che dire, una poesia.

Mangiare fuori

In tutti i ristoranti dove volevamo mangiare abbiamo chiamato, prima di andare per chiedere se ci è permesso entrare con il cane, e fortunatamente mai nessuno ci ha detto di no.

Oltre un paio di street food che vi abbiamo accennato sopra vi consigliamo di mangiare in questi posti dove noi abbiamo mangiato veramente bene:

Posa Caffè Arca Spoltore PE

Qua ci abbiamo fatto colazione più di una volta perché ci siamo innamorati della brioches di nome Nuvola, una roba goduriossisima che puoi riempire con varie creme.

Profumi di mare Spoltore PE

Questo è uno dei nostri ristoranti di pesce preferiti, ogni volta che veniamo in Abruzzo facciamo una cena qua, il menù non c’è, si mangia quello che loro hanno pescato durante il giorno,quindi preparatevi a sorprendervi.

La Locanda del Presidente (Pianella PE)

I migliori arrosticini mai mangiati in vita nostra!

Colazione con la nuvola
Antipasto al Sapore di mare
Gli arrosticini più buoni mai mangiati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *